Post

Adagio Portoghese - Guido Bandini

Immagine
  Un regista giunge nella città di Oporto sulle tracce di un documentario di Manoel De Oliveira : Il pittore e la città ... Sono queste le premesse di partenza di Adagio Portoghese , piccolo gioiello firmato da Guido Bandini e vincitore del premio come miglior documentario e menzione d'onore all'ultima sessione del Sipontum Arthouse International Film Festival (e che, ricordiamo al pubblico, sarà proiettato in autunno presso La Traccia Nascosta - Sound Recording Studio , a Manfredonia). Un documentario con un incipit metacinematografico che ci offre un'ottima occasione per meditare sul cinema, sulla vita e sull'esistenza più in generale. L'autore sceglie uno stile che si avvicina, per sensibilità, al cinema pionieristico e l'atto del guardare, dell'osservare e del riprendere, è importante tanto quanto quello che si disvela davanti alla macchina da presa (e al fuoricampo). In alcuni passaggi sembra quasi di intuire Alex Promio dietro la macchina da presa i

I vincitori di Giugno 2022 e le parole della critica sulla selezione ufficiale

Immagine
  Si è conclusa, con la proiezione del 10 giugno, la quinta sessione del Sipontum Arthouse International Film Festival . Si tratta dell'ultima sessione prima della pausa estiva, ma sarà una pausa solo per le proiezioni live; il festival infatti continuerà a visionare e giudicare i lavori in arrivo che andranno in concorso a settembre.  Cambia leggermente il format, passando a sessioni di premiazione stagionali e non più mensili (primavera, estate, autunni, inverno) e proiezioni che saranno intensificate; - continueremo a mostrare i bellissimi lavori in concorso tutti i mesi e sempre presso La traccia nascosta Sound Recording Studio a Manfredonia. Ci saranno altre interessanti novità, rimanete sintonizzati. - ci dice il direttore artistico del festival Adriano Santoro . Ma torniamo al presente; qui di seguito l'elenco delle opere risultate vincitrici.   Di seguito raccogliamo le impressioni della critica sulla selezione ufficiale. For I Am Dead di Patricia Delso Lucas Un enorm

Focus - tra sogno e poesia: il cinema di Cesare Bedogné

Immagine
  Cesare Bedogné è un autore dal profilo decisamente interessante; a una formazione di tipo scientifico (una laurea in matematica e un'attività di ricerca in matematica ma anche in filosofia), fa seguito l' attività cinematografica che sembra propendere per una scelta meno razionale e questo per due ragioni soprattutto: l'aspetto narrativo che passa in secondo piano rispetto a quello percettivo/emozionale e, in seconda istanza, il prerequisito fondamentale di un pubblico attivo, disposto (più che capace, giacché tutti saremmo capaci) a completare le mancanze, viaggiare da immagine a immagine tracciando percorsi non necessariamente preventivati dall'autore. Al Sipontum Arthouse International Film Festival abbiamo avuto il piacere di ospitare due film: Maria's Silence 2017 e The Last Step on an Acrobat 2019 entrambi girati in Grecia.   In Maria's Silence troviamo "Un impressionante lavoro di stratificazione delle immagini che suggerisce un altrettanto

I vincitori di Aprile 2022 e le parole della critica sulla selezione ufficiale

Immagine
Si è conclusa, con la proiezione del 22 Aprile presso " La Traccia Nascosta Sound Recording ", la quarta sessione del Sipontum Arthouse International Film Festival . "Una edizione dal sapore Lynchiano" affermano alcuni membri della giuria, e tutti noi, ringraziamo, come sempre, tutti gli autori partecipanti.    Ecco l'elenco delle opere risultate vincitrici.   Di seguito raccogliamo le impressioni della critica sulla selezione ufficiale.   Sensitive Fate di Oren Affias    Mi ha colpito molto l’utilizzo del colore e il ritmo dell andamento del passi degli attori … il procedere con un ritmo preciso . È un video che diventa un chiaro filo narrativo per il pezzo musicale .(Anna Troiano) Azzeccata e interessante la scelta cromatica- Pezzo musicale molto bello. (Manuela Boccanera) A metà strada tra i Chromatics di Shadow, gli Still Corners di Black Lagoon e i Beach House di Myth, il pezzo musicale (Dream Pop-rock?) è davvero interessante; se li conoscesse Lynch li